Vino e cucina cinese: guida al perfetto abbinamento

Che vino bere durante una cena con cucina cinese? Anche i sommelier più esperti fanno fatica ad abbinare i sapori intensi della cucina di questa nazione con il giusto vino. Vogliamo aiutarvi in uno degli abbinamenti più complicati!

In questa breve guida partiamo da due certezze: salta la regola base dell’abbinamento delle pietanze con il vino di produzione locale, e scartiamo abbastanza decisi la birra Tsingtao.

Per trovare il giusto abbinamento bisogna ricordarsi che il gusto del vino è sempre esaltato dai sapori dei piatti e non viceversa. Quindi è necessario partire dalla cucina, e quando sul menù troviamo grande ricchezza di gusti e ingredienti risulta complicato dare una raccomandazione puntuale.

La lunghissima tradizione culinaria cinese, la vastità del territorio e i molteplici stili regionali tra loro anche molto diversi rendono i piatti cinesi ricchi di sapori contrapposti. Questo rende l’abbinamento difficoltoso. Pensate ad esempio a tutti i piatti caratterizzati dall’accostamento audace di più sapori opposti, come pietanze in agrodolce o con salse speziate o piccanti.

Guida abbinamento, Che Vino bere durante una cena con menù cinese?

Le regole da seguire

Una buona regola generale per scegliere un vino per il cibo cinese è quello di prediligere un prodotto aromatico e morbido. Questo perché l’abbinamento di piatti speziati e complessi con vitigni aromatici che hanno po’ di zuccheri residui risulta perfetto per esaltare il gusto sia del cibo che del vino.Moscato secco, Gewürztraminer, Muller Thurgau, Pinot Grigio e Pinot Bianco, ecco i cavalli su cui puntare per una scelta abbastanza sicura. Se dovessimo limitarci ad un nome Gewürztraminer sarebbe la nostra scelta, un vino che imita lo speziato e valorizza il piccante della cucina del continente asiatico. Qualche idea in più? Provate a guardare i vini #etnici, la nostra selezione di vini bianchi aromatici, abbinamento fantastico con ogni piatto agrodolce. 

Una seconda regola è scegliere un vino con una buona acidità. Gli alimenti cinesi possono spesso essere grassi o fritti; un vino con acidità smorzerà i grassi consentendovi un ottimo abbinamento. Questo mantiene valida la scelta di un vino aromatico ed apre a nuove opzioni più secche, che si caratterizzano per sapidità e acidità. Siete amati delle bollicine? #brillante è il vino che fa per voi, raccomandato in particolare assieme ai fritti. Volete rimanere sui fermi? Potreste passare dai bianchi aromatici a vini secchi con marcata freschezza, soprattutto se il vostro menù è a base di pesce o con le zuppe (qui le nostre proposte #scacciapensieri).

Un’audace proposta

Potete crederci o meno, ma in Cina il vino consumato durante i pasti è quasi esclusivamente rosso. Questo apre le porte ad un nuovo abbinamento, particolarmente adatto per i piatti con Anatra o più in generale con carne. I rossi sono un’opzione purché siano leggeri e possibilmente senza invecchiamento in legno. Suggerimenti? Guardate la nostra selezione di vini #rilassati per cercare un buon pinot nero o altre proposte perfette con la vostra anatra alla pechinese o il vostro pollo al sesamo. Volete spingervi ulteriormente? Non dimenticate la freschezza ed il profumo dei vini rosati.

Una buona regola generale per scegliere un vino per il cibo cinese è quello di prediligere un prodotto aromatico e morbido. Questo perché l’abbinamento di piatti speziati e complessi con vitigni aromatici che hanno po' di zuccheri residui risulta perfetto per esaltare il gusto sia del cibo che del vino.

Gli errori da evitare

Un vino dall’elevato grado alcolico è la peggior scelta possibile. Potrebbe sovrastare il gusto del vostro pollo Szechuan piccante e rendervi sgradevoli tofu e verdure di accompagnamento. Se ti trovi al ristorante cinese ed hai la carta dei vini in mano sappi che i rossi strutturati sono il tuo incubo peggiore. I tannini amplificano all’ennesima potenza le spezie e la piccantezza, con pericolosi effetti per i vostri palati.

Un’ultima raccomandazione: i vini proposti in questo articolo sono stati scelti per la cucina cinese. Se molti piatti della cucina asiatica possono abbinarsi bene ai vini aromatici e più in generale alle proposte di questa guida, prestate attenzione con la cucina giapponese. Ordinare Gewürztraminer con il sushi è un errore piuttosto comune, dato che la struttura alcolica della bottiglia sovrasterà la delicatezza dei piatti. Ordinate una bella bottiglia di metodo classico col vostro sashimi e con i vostri roll, non ne rimarrete delusi!

Ricordatevi infine che in caso di bisogno il vostro sommelier virtuale è sempre pronto ad assistervi in ogni momento e per ogni ricetta!


Scoprite nuove bottiglie da amare con il nostro quiz. Ogni mese vi proponiamo le due migliori bottiglie abbinate ai vostri personali gusti.

Che vino bere con il cibo cinese? Vogliamo aiutarvi in uno degli abbinamenti più complicati, trovare il giusto vino per i sapori intensi di questa cucina.

Recommended Posts